Il blog del Buciardo-- molte bugie spiritose e molte verità nascoste --

Questo mio blog rappresenta in fondo la mia personalità. E' vero che mi piace il gioco e lo scherzo, ma è anche vero che spesso inserisco dei temi molto seri; che assolutamente non devono essere presi alla leggera soltanto perchè questo è il Blog del Buciardo. Qui c'è un misto e ogni cosa va presa per il verso giusto. Buona lettura e buon divertimento a tutti.

lunedì, agosto 30, 2010

La gioia della vita ---- addio Eros





Il primo giorno di marzo sei nato,
grande gioia e felicità mi hai portato.
Ho dovuto insegnarti tutto nei primi anni,
con grande felicità hai sempre saputo pagarmi …
Era impossibile dirti di non fare caciara,
quando la notte tornavo da Pescara…
La tua coda sbattevi all’ infinito,
anche capendo che io ero scfinito.
Il saluto sempre mi portavi,
con quel faccino triste mi guardavi …
Quando poi capivi che io partivo per giorni,
triste restavi, sperando che io ritorni …
La tua vita mi avresti dato,
nel caso in pericolo mi sarei trovato …
Com’ eri felice quando al mare ti portavo,
la tua paura che io mi affogavo …
Non dimenticherò mai quei giorni al lago,
al fiume che fosse,


la testa sott’ acqua e il pesce mangiavi.
Ultimi giorni felici, io te e la Stefy….
Ultimo ritratto di una famiglia ancora unita…
E’ arrivato il giorno che ti sei ammalato,
sulle zampe posteriori paralizzato,
quasi m’ imploravi d’ essere ammazzato …
Alla tac il risultato finale,
diceva che non eri solo un’ animale,
ma molto di più era scritto su quel foglio,
per me eri più di un figlio …
Quattro febbraio 2005 ore 10,00…
Addio figlio mio riposa in pace ….
Nando

Nessun commento:

Posta un commento